resistenzainternazionale

Povera Italia. Un saluto a B.

In Cineteca politica on 02/08/2013 at 09:45

Di Giulia Pirrone

‘Povera Italia’, dice sempre lui. Ed anche se ieri sera nei suoi 10 minuti commossi e presidenziali non l’ha detto, era la summa del suo pensiero, ‘povera Italia’ nelle mani dell’invidia del soviet.

Che ci sorprenda andando via o ci sfianchi rimanendo, oggi vogliamo dedicare a lui la nostra pagina cinematografica. Sicuramente un personaggio teatrale che ispira e ben si presta a rappresentazioni sceniche. Su di lui esistono più titoli che sull’ attentato dell’11 Settembre, una vasta collezione di doc e mock-umentari prodotti principalmente da fine anni ’90 ad oggi, spesso oggetto di censura e/o vicissitudini distributive.

Rivisti oggi, che abbiamo oltrepassato e non di poco la soglia del ridicolo e dell’indecenza, la maggior parte di questi film vanno giù quasi lisci, ma intorno al 2005-2006 quando ancora la nostra rabbia non era stata atrofizzata dall’abitudine alla pornografia in cui siamo oggi ben educati, riuscivano a suscitare un bel disprezzo…informando.

 

Viva Zapatero di Sabina Guzzanti e’ datato 2005, racconta le vicende del programma censurato Raiot e delle ingerenze governative sull’informazione televisiva dall’editto bulgaro del 2002 in poi.

http://www.youtube.com/watch?v=2zgOM8jbWHk

 

Bye Bye Berlusconi, sempre del 2005 e’ invece un film tedesco non ancora distribuito in Italia, che racconta la storia di Topolino, imprenditore di angurie, proprietario di TV e squadra di calcio e di tutti gli ostacoli che si trovano in Italia se si vuol girare un film su B.

http://www.youtube.com/watch?v=ECho-DHpamY

 

Il Caimano di Nanni Moretti del 2006, uscito al cinema tra mille polemiche alla vigilia delle parlamentari del 2006, e’ un omaggio alle vicende giudiziarie di B. ed al suo talento di avere educato il popolo ai vizi.

http://www.youtube.com/watch?v=AXMezbDSSrM

 

Insomma la lista e’ lunga, e continua con Videocracy, Silvio Forever, S.B. io lo conoscevo bene ed altri documentari prodotti da TV internazionali, tutti debitori a B. del loro successo, perché la verità e’ che già lui da solo spacca lo schermo:

http://www.youtube.com/watch?v=gIS7SF5SGa4

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: