resistenzainternazionale

Il primo monumento americano all’ateismo. A Margherita Hack

In Fin de parti(e) on 29/06/2013 at 19:57

Immagine

Il giorno in cui se ne è andata Margherita Hack, negli Stati Uniti hanno inaugurato il primo monumento all’ateismo eretto sul suolo pubblico. Non solo: il suddetto monumento è stato collocato in fianco a quello dei dieci comandamenti, nella cattolicissima cittadina di Starke, nel nord della Florida.

Si seppelliscono così le controversie di anni tra l’endorsement pubblico, di governo, alla religione (il monumento dei dieci comandamenti fu sponsorizzato da un gruppo cristiano e situato strategicamente davanti al tribunale della contea) ed il diritto a credere il contrario e a sentirsi ugualmente considerati dalle Istituzioni. Una minuzia, se vogliamo, questa notizia; l’esito positivo di un puntiglio manzoniano in un paese piccolo come la Lecco del Seicento. Si somma però a quella di due giorni fa, la sentenza della Corte Suprema che sancisce uguali diritti ai matrimoni omosessuali e costruisce, un mattoncino dopo l’altro, l’Uguaglianza.

Margherita Hack, trait-d’union da qui all’America, tra due monumenti che non sono solo simboli di pietra. La spiritualità, per una come me che non crede a Dio, all’anima, all’aldilà, sta nella capacità di amare e comprendere gli altri − uomini e animali − “di non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: