resistenzainternazionale

E’ ufficiale: gli omosessuali non sono più dei malati. Andiamo in pace

In Fin de parti(e) on 21/06/2013 at 08:26

exodus-200x140

Di @MonicaRBedana

Dopo 37 anni di diabolico perseverare nel tentativo di curare l’omosessualità, l’organizzazione cristiana Exodus dichiara fallimento, chiude i battenti e riconosce che errare è umano. E riconosce come proprio l’errore, scusandosi con chi, da cristiano, vuol vivere la propria inclinazione sessuale lontano da teorie confuse, dagli effetti collaterali dolorosissimi di una dottrina che per decenni ha mascherato l’intolleranza con le vesti della carità cristiana.

Una notizia strabiliante, un seme di rinnovamento fertile che si inserisce in quel solco che con bonaria ma inflessibile disinvoltura sembra stia tracciando papa Francesco.

Alla comunità laica non resta che prendere atto del fatto che, di questo passo, perfino il Vaticano, in materia di diritti e di uguaglianza, presto sorpasserà in volata in Parlamento italiano. Noi dietro, a mangiar polvere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: