resistenzainternazionale

Grecia: coalizione pro-euro per uscire dall’Europa

In Capitalismo on 17/06/2012 at 20:17

Di Nicola Melloni


Pare ormai sicuro che Nuova Democrazia sia riuscita a vincere questa tornata elettorale anche se non è ancora chiaro se, alleata col PASOK, riuscirà ad avere i seggi necessari per una maggioranza di governo.
Così fosse si verrebbe a formare un mostro politico, una grande coalizione tra finta sinistra – quella che si richiama al so e vera destra che insieme rappresentano a malapena il 40% dei votanti. Una coalizione dei due partiti che hanno ridotto la Grecia sul lastrico, rubato, creato clientele e corruzione ed infine truccato i conti. La coalizione che i probi tedeschi volevano.
Ora i partiti che rappresentano la minoranza dei greci proveranno a formare un governo, tutto centrato sulle politiche decise a Berlino e Bruxells. Ma non hanno speranze. La crisi greca si continuerà ad aggravare, insistendo su quelle stesse stupide politiche che la maggioranza dei greci ha rigettato. Nel giro di 6 mesi, massimo un anno, la situazione sociale sarà talmente insostenibile che la coalizione crollerà e si ritornerà a votare. Ed allora non ci saranno dubbi su chi vincerà.
Una volta di più l’Europa ha guadagnato un pò di tempo. E’ quello che continua a fare da 3 anni a questa parte, a forza di interventi parziali che non risolvono i problemi, nella maggior parte li aggravano e riescono solo a rinviare il redde rationem. La Grecia si guadagna altri 6 mesi prima di essere costretta ad uscire. La Spagna non sarà trascinata nel caos greco e crollerà grazie alle sue banche non per colpa di Syriza. Gli euroburocrati avranno qualche altro mese per sperare nell’intervento divino o forse, più probabilmente, per costruire un cuscinetto per le banche francesi e tedesche. E poi rivivremo, di nuovo, l’ennesima puntata di questa farsa europea che assume sempre più i contorni della tragedia. 

Se ti è piaciuto questo post, clicca sul simbolo della moschina che trovi qui sotto per farlo conoscere alla rete grazie al portale Tze-tze, notizie dalla rete

Annunci
  1. E per noi, obbligatorio studiare a fondo l'esempio politico greco e fermare il PD prima che ci trascini nello stesso pasticciaccio brutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: